Risultati della ricerca

    Friday, 16 April 2021 Friday, 16 April 2021

    Crema di asparagi con mazzacolle

    Bianchi o verdi, di Bassano, Pernumia o Altedo, poco importa, basta che siano asparagi!!

    Sono i veri protagonisti della tavola in questo periodo e per questo vi proponiamo una sfiziosa ricetta che vede l'asparago bianco utilizzato in modo alternativo.

    Ingredienti per 4 persone

    • 500 gr di Asparagi bianchi puliti
    • 200 gr di Zucchine
    • 16 code di Mazzancolle
    • Latte
    • Brodo vegetale
    • Vino bianco
    • Scalogni
    • Timo e maggiorana
    • Burro
    • Olio EVO
    • Farina
    • Sale, pepe bianco
    • Panna da cucina (se necessaria)

    Procedimento

    1. Dopo aver ridotto a rondelle gli asparagi, precedentemente puliti, soffriggerli in una casseruola con un po' d'olio Evo, una noce di burro e 2 o 3 scalogni tritati.

    1. Spolverizzare gli asparagi con un paio di cucchiai di farina e unire un bicchiere di latte facendo attenzione che non si formino grumi.

    1. Aggiungere a questo punto il brodo vegetale (non troppo), sale, timo e maggiorana, incoperchiare e lasciar bollire per 30 minuti a fuoco moderato.

    1. Quando gli asparagi saranno teneri tritare il tutto con il frullatore ad immersione ottenendo una crema liscia.

    1. Sgusciare e pulire dal filetto nero le code di mazzancolle, che dovranno quindi essere lessate al vapore (su brodo vegetale + vino bianco) assieme a dei filetti di zucchine tagliati prima con la mandolina e successivamente con un coltello affilato per ottenerne una sorta di spaghetti.

    1. Completare la crema di asparagi con la panna da cucina (ma solo se necessario), una macinata di pepe bianco e un ulteriore trito d'erbe.

    1. Distribuire la crema sui piatti e guarnirla con le mazzancolle e gli spaghetti di zucchina.

    Vino in abbinamento

    Il vino proposto in abbinamento per questa ricetta è il Soave Superiore “Il Casale” dell’azienda Vicentini Agostino: l’affinamento di un anno sulle fecce fini gli dona aromaticità, struttura e rotondità permettendo di accompagnare molto bene gli asparagi, uno degli alimenti più difficili per l’abbinamento cibo-vino.

    Buon appetito!