Twitter Facebook Rss

Tori Amos: una star in enoteca!

07.06.2014 · categoria: @tasting space · Commenti (0) ·

Tori Amos: una star in enoteca!

V.I.W.: very international wines

Capita a volte che cammini per strada tranquillo tranquillo e ti vedi venire incontro un volto noto, che ci metti un po’ a riconoscere ma che poi, come una folgorazione, dici: ma io quello l’ho visto alla TV!!!
Bene: ti è appena capitato di vedere un VIP!!
Poi ci sono persone che non amano passeggiare e hanno sempre un’aria trasognata, calme come il nostro Davide, colonna trasversale dell’enoteca e ragazzo notoriamente fortunato.

Bhè ieri Davide, mentre vagava tra gli scaffali col pensiero altrove, vede entrare in enoteca una donna piccola, capelli rossi, nascosta dietro un paio di occhialoni e un cappello enorme.
La guarda bene e, insolitamente rapido nella reazione, sgrana gli occhi: Tory Amos, incredibile!!!!: la più importante figura del rock femminile internazionale era qui, nella nostra enoteca!

Grande appassionata di vino e buona conoscitrice del panorama enologico mondiale, la star si lancia in una intensa conversazione con Davide-sorriso-24-denti il quale, in un inglese che nessuno avrebbe mai detto, la guida attraverso i più piccoli ed interessanti terroirs italiani.
Scopre così che la cantante preferisce i rossi ma non disprezza i bianchi morbidi e fruttati, ed ama acquistare il vino dei luoghi in cui si reca per i concerti, farselo inviare a casa e lì degustare in santa pace, lontano dai riflettori. Gli racconta della sua cantina, ben fornita e molto varia, luogo in cui spesso cerca ispirazione per le sue canzoni!

E così, dedicata alla bravissima, e simpatica, Myra Ellen (Tory) Amos ecco a voi la degustazione di questo sabato:
tutti vini internazionali, proprio come la sua musica!!

Partiremo con un vino dai profumi esotici, proveniente dal territorio d'adozione del vitigno Sauvignon per eccellenza, la Nuova Zelanda;
per continuare con un classico Chardonnay, cresciuto nello stretto entroterra collinoso del Cile, tra i vigneti dell'azienda Veramonte, a Casablanca Valley;
una veloce capatina in Australia per vagliare la longevità del Viognier, in un 2005 prodotto dall'azienda Yalumba sulle verdeggianti colline vicino ad Adelaide nel sud del continente;
per tornare infine in Spagna, sulle bellissime coste dell'Andalusìa, con un vino liquoroso ottenuto rafforzando il Moscatel de Alejandría con un infuso di alcool e bucce di arance amare.

4 calici molto interessanti, i vostri commenti e il tour è fatto... con il più famoso pezzo di Tory in sottofondo, ovvio!!!


sabato 7 giugno

Sauvignon 2012 "Saint Clair"
Nuova Zelanda

Chardonnay 2010 "Veramonte"
Cile

Viognier  2005 "Yalumba"
Australia

Moscatel "Naranja"
Bodegas Màlaga Virgen
Spagna

Scrivi un commento

I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.


If you have trouble reading the code, click on the code itself to generate a new random code.
Security Code:
 
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Grazie