Twitter Facebook Rss

Porto, il vino dall'accento inglese

28.10.2017 · categoria: @tasting space·

Porto, il vino dall'accento inglese

La prossima degustazione in enoteca ci porterà in Portogallo, nella regione del Douro, un paesaggio vinicolo incantevole proclamato nel 2001 Patrimonio dell’Umanità. La regione dalle dolci colline ricamate di vigneti, che seguono la linea del fiume Douro, ha ispirato pittori, fotografi e poeti come Miguel Torga che la definì “um poema geologico. A beleza absoluta”.

E’ tutto un susseguirsi di terrazzamenti e muretti a secco costruiti su un terreno scistoso, che rilascia di notte il calore assorbito durante il giorno, ideale per la coltivazione della vite.

Nel I secolo a.C. i Romani ne introdussero in Portogallo la coltivazione e molto tempo dopo, nel 1756, la valle del Douro venne riconosciuta territorio esclusivo per la produzione del vino Porto.

Dai vigneti della valle le uve raggiungevano via fiume Vila Nova de Gaja viaggiando sui barcos rabelos, tipici barconi a plancia piatta e timone ad asta lunga. Dopo vinificazione ed invecchiamento le navi cariche di botti partivano da Oporto per raggiungere molti mercati d’Europa, in particolare l’Inghilterra.

Nel 1600 alcuni mercanti inglesi introdussero con successo il Porto nei salotti dell’alta borghesia a tal punto che decisero di divenire loro stessi produttori trasferendosi in Portogallo: questo spiega il motivo per cui molte celebri marche portano ancora il loro nome.

Il Porto è un vino rinforzato, complesso ed affascinante, prodotto in diversi stili, ognuno con la propria personalità. Il White, ottenuto da uve a bacca bianca, ed il Ruby sono vini facili, brevemente invecchiati, i più semplici della variegata famiglia. Dalle stesse uve a bacca rossa del Ruby nasce il Tawny, un Porto che riposa per almeno due anni in grandi botti per poi proseguire l’invecchiamento nelle tradizionali “pipe” da 550 litri. Per gli Aged Tawny l’ invecchiamento si prolunga fino a 10, 20, 30 ed anche 40 anni, una vera prelibatezza per intenditori.

Gli LBV ,ossia “Late Bottled Vintage”, ed i Colheita sono Porto di singola annata affinati in botte e poi in bottiglia, concepiti per un pronto consumo. Il Vintage, il più nobile della famiglia, nasce solo nelle annate eccezionali, mediamente una volta ogni tre anni. Matura solamente 2 anni in botte, ma poi evolve in bottiglia per periodi estremamente lunghi, un vino sontuoso che regala sensazioni impagabili.

Assieme all’invecchiamento, il secondo importante fattore che rende grande un Porto é la qualità delle uve. Le migliori provengono da Cima Corgo, la zona mediana della Valle del Douro, da vigneti classificati in sei categorie, dalla A alla F, a seconda della migliore esposizione, natura del suolo ed età delle piante.

Bulas Wines ha tutte le carte in regola per produrre grandi vini: vigneti di categoria A circostanti Sabrosa, in un contesto naturale d’incantevole bellezza, e due Quintas (le nostre fattorie) di FozCeira e Costa de Baixo, cantine ideali per lunghi invecchiamenti.

La cura dei vigneti ha consentito la sopravvivenza di una grande varietà di antichi vitigni autoctoni accanto ai tradizionali Touriga Nacional e Touriga Francesa che assieme danno vini di grande qualità, complessi e concentrati.

Sabato 21 Ottobre i Porto Bulas diventano protagonisti della degustazione in enoteca che ti farà scoprire l’affascinante mondo del grande vino portoghese, abbinato al Blu Stilton, il re dei formaggi inglesi: Very English!


Porto:
il vino dall'accento inglese

Sabato 28 ottobre
presso La mia Cantina

orari degustazione: 
10.00 / 13.00 - 16.00 / 19.30

Porto Fine Ruby

Porto Tawny Reserva

Porto Tawny 10 Anos

Porto L.B.V. 2012

Porto Vintage 2012

Il tradizionale formaggio
britannico

I Porto di Bulas Wines trovano il marriage perfetto con il Blue Stilton,
il re dei formaggi inglesi. Very English!

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Grazie