Twitter Facebook Rss

La Colomba: tra tradizione e innovazione

28.03.2015 · categoria: @tasting space·

La Colomba: tra tradizione e innovazione

"Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi”. Allora perché non trascorrere questo sabato in compagnia delle degustazioni di qualità dell’enoteca La mia Cantina?

Sabato 28 Marzo ti aspettiamo in enoteca per degustare un terzetto di colombe pasquali dei più talentuosi artigiani d'Italia abbinate a selezionati vini da dessert.

Un modo per stare insieme all’insegna del gusto e dei prodotti di qualità.

 

 

La Colomba: tra tradizione e innovazione

 

LA TRADIZIONE

 

Colomba tradizionale Lenti

Arriva da Grottaglie (provincia di Taranto) questa colomba che fa della preparazione tradizionale il suo tratto distintivo. Lievito madre che riposa non meno di 36/40 ore, cottura rigorosamente in forno a legna con mattoni d’argilla e lastre di pietra leccese sono i semplici segreti di questo dolce dal sapore autentico.

 

L'INNOVAZIONE

 

Colomba Arancio-Cioccolato Baghi's

Baghi’s ci regala un insolito accostamento di cioccolato fondente belga e arance candite. Vi farà piacere sapere che anche in questo caso alla base del dolce c’è il lievito madre e che le arance non sono preconfezionate, ma candite direttamente dalla celebre pasticceria di Loria (TV).

Colomba alla Vernaccia di Serrapetrona Quacquarini

Per allacciarci ai vini concludiamo il tris di leccornie con una colomba arricchita dal sapore pregiato della Vernaccia di Serrapatrona DOCG, spumante marchigiano che, insieme ai frutti di bosco e le uvette, rende questo dolce una vivace variante della colomba tradizionale.

 

I VINI IN ABBINAMENTO

 

Fior d'Arancio Spumante Montegrande

Giochiamo in casa con lo spumante da dessert dei Colli Euganei per eccellenza. Dalle uve del Moscato giallo nasce questo vino dal colore dorato chiaro, spuma densa e perlage fine e persistente. Una delizia locale che accompagna con grazia ogni dolce.

Vernaccia di Serrapetrona Spumante Dolce Quacquarini

Lo abbiamo già citato parlando della colomba. Si tratta di uno spumante rosso che nasce dalla particolare lavorazione a tripla fermentazione dell’omonimo vitigno autoctono. L’azienda produttrice è la stessa da cui, circa vent’anni fa, è nata la “costola” dolciaria. Un connubio perfetto che siamo felice di proporvi!

 

Il prossimo appuntamento con La mia Cantina Degusta è per Sabato 4 aprile con una verticale sul Durello dell’azienda Dama del Rovere.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Grazie