Twitter Facebook Rss

Il vintage del vino

10.05.2014 · categoria: @tasting space · Commenti (0) ·

Il vintage del vino

Marsala, Sherry e Vernaccia di Oristano: vini diversamente-buoni

Da qualche tempo abbiamo una cliente fissa.
E’ una bella ragazza dall’età indefinita, mora, alta ed esile, vestita con stile... come se uscisse da una copertina di Vogue degli anni '70 appositamente per fare una capatina in enoteca!
L’aria tra il nostalgico e il trasognato, il sorriso seducente e un gusto originale ed esigente in fatto di vini.
Non la classica tipa da Saten, insomma; impensabile che una così beva Prosecco... ma neanche il più glamour dei romanzieri avrebbe saputo abbinarle un vino più perfetto: Marsala, lei fa aperitivo con Marsala Secco e mandorle tostate!!
   
E qui, a voi tutti, appassionati che masticate il winese, vi si sarà aperto un mondo... enologico, ovviamente ;)) !

Marsala, Sherry e Vernaccia di Oristano: 3 tipologie di vini grandissimi, aimè dimenticate dai principali circuiti di consumo, saranno le protagoniste della nostra degustazione @tasting space!
Cambiamenti epocali di gusto ed abitudini, ma anche la crescita qualitativa e di varietà che ha interessato il mondo del vino nell’ultimo secolo ne hanno provocato un lento ed inesorabile declino, condannandoli ad essere demodè, vintage tanto quanto un arredo!

Le similitudini tra metodi produttivi e vini finali è evidente, ma le piccole differenze tra l’uno e l’altro saranno in grado di entusiasmarvi!
Tre vini da vitigni autoctoni, tipici di territori affacciati sul mare, tutti e tre caratterizzati da evoluzioni ossidative... e resi famosi dagli inglesi(!); tutti di gusto austero, anche nelle versioni dolci, capaci di rivelare una gamma olfattiva che svolge i principali sentori eterei su una base a tutti gli effetti vinosa, conservando note fresche insieme a persistenza aromatica intensa, alcolicità, morbidezza e struttura nonostante i lunghi invecchiamenti.

Sembrano interessanti, vero?
Ma allora perchè trovare una bottiglia di Marsala, Sherry o Vernaccia di Oristano nelle vostre cantine è cosa rara?
Tutti vittima dell’eno-globalizzazione che ci fa sentire vips solo con certi brands dentro il bicchiere??
Angosciati dall’idea di non saper riconoscere profumi che non siano di fiori e frutta?
In imbarazzo davanti a qualche puzzetta che no, no no non è il bicchiere: è proprio il vino che è così ...diversamente-buono!!!?!!!     

Mettevi alla prova: dopotutto, il vintage è di gran moda ultimamente...

Vi aspettiamo!!


sabato 10 maggio

Vernaccia di Oristano- Contini
100% Vernaccia

"Terre Arse" Vino Marsala - Cantine Florio
100% Grillo

"Fino" Jerez seco - Emilio Hidalgo
100% Palomino

CON

Fiore Sardo
selezione Il Tagliere
Gorgonzola Piccante
selezione Il Tagliere
"Barilotto"
ricotta di bufala affumicata - Casa Madaio

Scrivi un commento

I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.


If you have trouble reading the code, click on the code itself to generate a new random code.
Security Code:
 
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Grazie