Twitter Facebook Rss

Aglianico del Vulture: il vino del vulcano

31.10.2015 · categoria: @tasting space · Commenti (0) ·

Aglianico  del  Vulture: il vino del vulcano

Grande al punto da meritarsi l’appellativo di “Barolo del Sud”: è l’Aglianico, antico vitigno approdato in Meridione grazie ai Greci che lo battezzarono Ellenikon.
Lo potremmo incontrare con il nome di Taurasi o Aglianico del Taburno, se proveniente dalla Campania , ma è sicuramente l’Aglianico del Vulture il miglior testimone di questo nobile vitigno.
Nei terreni circostanti l’antico vulcano spento, che sovrasta la parte settentrionale della Basilicata, la vigna di Aglianico si nutre di minerali e sostanze provenienti dalle stratificazioni eruttive. La particolare tessitura del terreno, fatto di sabbie e tufi vulcanici, ha reso possibile la sopravvivenza di piante pre-fillossera, per questo non è raro imbattersi in vecchie piante allevate con il tradizionale metodo delle “vigne a capanno” che prevede tre canne intrecciate a mò di capanna sulle quali si arrampica la pianta, stesso schema con cui tradizionalmente si coltivavano i pomodori San Marzano.

L’Aglianico si rispecchia nella sua terra d’origine, uno degli ultimi avamposti di una verace realtà contadina, scandita da ritmi lenti e all’unisono con la natura: elegante, travolgente e restio alla pronta beva, un vino per nulla semplice e non per tutti. Solo vignaioli esperti sanno domarlo e concentrare nel bicchiere l’eredità del vulcano concedendoci un vino di notevole complessità, austero ma vellutato e intenso, che profuma di prugna e marasca. 

Per la nostra enoteca l’Aglianico di riferimento si chiama Donato d’Angelo e a Rionero in Vulture è un punto di riferimento. I suoi vini sono presi ad esempio per chiunque voglia avere le idee chiare sull’Aglianico ed intravvederne la tipicità. Vini dal carattere deciso e organoletticamente complessi , dalla trama fitta e vigorosi, sono il frutto di una ricerca tesa alla valorizzazione di un territorio peculiare.

Ti aspettiamo in enoteca sabato 31 Ottobre per farti incontrare i vini di Donato d’Angelo e scoprirne il meraviglioso territorio.

Aglianico del Vulture:
Il vino del vulcano

orari degustazione:
10.00 / 13.00 - 16.00 / 19.30


Aglianico del Vulture
“Calice”

Aglianico del Vulture
“Donato d’Angelo”

Aglianico del Vulture e Cabernet Sauvignon
“Balconara”

Durante la giornata di sabato l’intera gamma di vini di Donato d'Angelo potrà essere acquistata con un prezzo scontato.

Scrivi un commento

I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.


If you have trouble reading the code, click on the code itself to generate a new random code.
Security Code:
 
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Grazie