Twitter Facebook Rss

Davide

Iniziò a collaborare con l’enoteca fin da quando era molto giovane, prima per un paio di mesi all’anno e dal 2009 a tempo pieno.
Di non troppe parole, misurato nei movimenti, nasconde un’autentica passione per la letteratura. Ama le vicende di personaggi “cult”, che agiscono in ambienti loschi e fumosi, mentre sorseggiano whisky e giocano a carte.
Sarà stato condizionamento letterario o predisposizione genetica? Difficile rispondere: sta di fatto che dal 1998 ad oggi è diventato un grande conoscitore e degustatore di whisky, e, va da sè, un fortunato giocatore di poker...

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Grazie