Twitter Facebook Rss
La Carraia
La Carraia

La Carraia

Orvieto. Luogo di un fortunato incontro: tra la "genetica" passione di Odoardo Gialletti per il mestiere di vignaiolo, e il "magico" talento del wine-maker Riccardo Cotarella.

La Carraia. Territorio che diventa luogo ideale di intenti profondamente condivisi: rendere eloquente un'idea di vino, un territorio preciso, un profondo desiderio.

Se gli obiettivi sono fin da subito chiari, tenace si rivela la ricerca e la sperimentazione con le quali si intende raggiungerli: la selezione clonale delle varietà autoctone porta all'edizione nel 1988 di una prima etichetta, un orvieto classico ammorbidito dalla nota internazionale dello chardonnay, come tanto piace all'enologo; in un territorio di storica vocazione ai bianchi, poi, produrre il "Fobiano", elegantissimo uvaggio bordolese, è la conferma di uno stile.

Uno stile che parla molte lingue, e tutte con un caratteristico accento umbro.

I vini di La Carraia

  • "Poggio Calvelli" Orvieto Classico Superiore
  • Viognier "Porticina"
  • Sangiovese dell'Umbria
  • "Tizzonero" (Sangiovese e altri vitigni)
  • "Fobiano" (Merlot e Cabernet Sauvignon)

In distribuzione nella provincia di:

Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Vicenza

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Grazie