Twitter Facebook Rss

La viticoltura in Lombardia compone un mosaico eterogeneo di vini provenienti da macroaree differenti per terreno, altitudine e clima: sui pendii della Valtellina si coltiva il tipico il vitigno Nebbiolo; le sponde del lago di Garda sono vocate per la produzione di vini bianchi freschi come il Lugana; dalle colline della Franciacorta, dove si produce il miglior metodo classico italiano, volgendo verso Mantova si incontrano varie tipologie di Lambrusco, per arrivare all'Oltrepò Pavese, terra di Croatina e Uva Rara. 

Faccoli Lorenzo

Faccoli Lorenzo

Il fine principale del lavoro del vigneron, che è anche il titolare dell'azienda, è fare in modo che le uve attingano tutto il possibile dal territorio per ottenere bollicine dal carattere deciso e dalla personalità riconoscibile. Si giustifica... continua

Ca' di Frara

Ca' di Frara

Oliva Gessi e Mornico Losana. nomi eloquenti, suggestivi; dal suono autorevole e un pò serioso, impregnati di antica cultura popolare e tradizioni. Sono toponimi precisi: il primo ad indicare terreni gessosi e calcarei (ottimi per i vini... continua

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Grazie