Twitter Facebook Rss

La Route du Vin d'Alsace è lunga 170 chilometri e segue i pendii del Vosgi da Thann a sud, a Marlenheim a nord, lungo i 15000 ettari vitati della regione. 50 milioni di anni fa, in seguito allo sprofondamento di un antico massiccio, ebbe origine la valle tettonica che generò i molteplici substrati dell'Alsazia: composti da arenaria, cristalli di roccia, loess, argilla, granito e persino rocce vulcaniche, sono attualmente censiti in 50 grands crus e piantati, per disciplinare, a Riesling, Muscat, Pinot Gris e Gewurztraminer.

Agathe Bursin

Agathe Bursin

Ha sempre saputo che avrebbe fatto vino.
Del proprio mestiere ama specialmente la libertà espressione: quella che dal lavoro in vigna permette di dar vita ai vini così... continua

Schoenheitz

Schoenheitz

“Schoenheitz” in dialetto alsaziano significa “amore per le cose belle e buone”.
Henri Schoenheiz, grande uomo alsaziano appassionato di storia, assistette alla devastazione della sua terra durante la seconda... continua

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Grazie